top of page
  • Writer's pictureEster Albertoli

Prima serata di Sanremo: inizio da Brividi

Ieri sera su Rai 1 è andata in onda la prima serata di Sanremo. Ogni anno c'è sempre qualche colpo di scena, ma questa volta non è Morgan.

Vediamo insieme come si è evoluto lo show.

Anna Oxa

Hai presente quando hai dormito tre ore in sei giorni e bevi due drink durante un'uscita con i tuoi amici? Ecco, ti presento il mood Anna Oxa. Un po' spiritata, capelli che somigliano a quelli che hai da appena sveglio (se hai la fortuna di averli lisci) e movenze da persona in stato di ebbrezza miste a un mood hippie. Bella performance, ma è arrivata quattordicesima... su quattordicib.

Chiara Ferragni: abiti e messaggi importanti

Quattro abiti, ciascuno per una tematica importante.

Primo fra tutti, il "Vestito Manifesto".

Chiara entra in scena con un abito di classe e due parole che racchiudono la libertà delle donne, ancora un'utopia. Con questo abito vogliono ispirare le donne a uscire dal ruolo che è stato a loro imposto dalla società.

Ma passiamo al secondo: Il vestito senza vergogna.

Qui c'è poco da dire. Magari non ti piace l'abito in sé o lo trovi volgare e fuori luogo, ma se ci soffermiamo sul significato puoi solo concordare con me: chiunque decida di mostrarsi o sentirsi sexy non legittima altre persone a insultare o mettere in atto alcun altro tipo di violenza, né acconsente all'attenuazione delle colpe. Ognuno è libero di mostrarsi, senza provare vergogna. Ciò non ha nulla a che vedere con "atti osceni in luoghi pubblici", non ci aggrappiamo.

Il terzo abito è intitolato "l'abito contro l'odio".

Altra tematica scottante e di rilievo: i commenti degli altri. Chiara e il suo team hanno scelto questo abito per urlare agli ascoltatori che bisogna fregarsene dei commenti negativi e ascoltare chi ci sta accanto e vuole il nostro bene. Ancora una volta, grazie per averne parlato.

Ultimo abito: La gabbia.

Questo abito vuol rappresentare la speranza di rompere le convenzioni imposte dal patriarcato. Si cerca di spronare le nuove generazioni (ma io direi tutte) a liberarsi dagli stereotipi di genere.

E con questo passo e chiudo.

Shock per il pubblico: Blanco e le rose

Blanco, cantante e vincitore dello scorso Sanremo con "Brividi", brano portato assieme a Mamhood, durante la sua esibizione non sente più dagli auricolari. Decide di prendersela con vasi e rose "perché la musica non segue schemi, mi sono divertito lo stesso". C'era da aspettarselo? Pare non sia proprio una sorpresa, perché nel video del suo brano già se la prende con le rose, in più Amadeus non ferma tutto come con Morgan e Bugo (bei ricordi eh?). Pare che Blanco avesse già detto prima di esibirsi l'intenzione di voler fare qualcosa con le rose.

Senza commentare il gesto in sé, non credo sia stato tutto "improvvisato". In ogni caso, Gianni ti amiamo e grazie per aver portato sul palco un po' di sane abitudini come pulire i pavimenti.

Amadeusonoio

Non dimenticarti di seguire il profilo ufficiale di Amadeus creato in diretta!


A presto,

Albertoli Ester

19 views

Comments


bottom of page